Smartphone, le nuove tecnologie a supporto del lavoratore

 

Lo smartphone ha subito negli ultimi anni un’evoluzione incredibile, passando dalla sua funzione originaria di supporto per il lavoratore, grazie a tutte le sue funzionalità implementate ad hoc per il mondo del lavoro, alla funzione odierna di dispositivo adatto a tutti, con la parte multimediale e dei social network a farla da padroni.
La maggior parte degli smartphone usciti sul mercato negli ultimi anni sembra dare importanza quasi esclusivamente al design ricercato a dispetto di funzionalità che sarebbero comunque utili anche all’uomo di tutti i giorni. Ultimamente però sembra che il vento stia un po’ cambiato, e gli ultimi smartphone che si sono visti arrivare sugli scaffali dei negozi portano con se di nuovo quell’originalità che li aveva contraddistinti fin dalla loro prima apparizione.
Tutte le vecchie funzionalità dedicate ai lavoratori sembra stiano di nuovo avendo la giusta visibilità, anche se alcune come la gestione delle email e dei documenti non erano mai sparite, ed inoltre con l’importanza che stanno assumendo ultimamente i social network nel mondo del lavoro, anche tutte le nuove applicazioni dedicate diventano una risorsa da sfruttare.
Quello che forse fa ancora storcere il naso è il prezzo associato agli smartphone, di solito abbastanza alto da diventare quasi proibitivo, almeno per quelli più performanti, che sono poi quelli più utili per i mondo del lavoro in genere. Però negli ultimi tempi, forse per via della crisi economica, anche la tecnologia sta abbassando i prezzi, e comunque ad esempio il prezzo che verrà associato all’offerta di questo Motorola Razr Maxx sarà senz’altro senza concorrenti.
Offerte di questo tipo sono una vera manna dal cielo per gli amanti della tecnologia, e comunque permettono anche a chi possibilità economiche limitate di pensare di portarsi a casa uno smartphone di ultima generazione, che altrimenti sarebbe rimasto solamente un sogno ad occhi aperti.
Le nuove tecnologie introdotte con gli ultimi smartphone sembrano proprio rimandare alle esigenze del mondo dei lavoratori, con schermi sempre più ampi, ed i nuovi pennini capacitivi dalla risposta immediata. Anche il numero delle applicazioni dedicate all’ufficio sta aumentando, qualunque sia la piattaforma del sistema operativo utilizzata, segno tangibile del cambiamento in atto.
In questo modo sembra che il lavoratore possa riappropriarsi di un dispositivo nato appositamente per lui, uno dei pochi in grado di affiancarlo nel suo lavoro. Con il nuovo hardware a disposizione ed i nuovi processori lo smartphone è diventato potente, veloce e reattivo, il vero compagno ideale per il lavoro.

Comments

comments

Lascia un commento