Lavoro: aziende a caccia di giovani nel nordest

Da un’analisi sul mondo del lavoro nel nordest vediamo i dati che ne emergono.
Responsabile area amministrazione finanza e controllo, direttori finanziari (CFO), responsabili commerciali e Lean Management. Il 2010 cerca ancora professionalità in questi settori chiave. In crescita le domande che prevedono l’inserimento di giovani. Ecco le previsioni del Servizio Placement della Fondazione CUOA.

Il 2010 sarà l’anno dei profili junior. A dirlo è l’ultima analisi del Servizio Placement della Fondazione CUOA, che ha monitorato le richieste provenienti da un campione di circa 1.100 aziende, per la maggioranza con sede nel Nordest. Le offerte di lavoro provenienti dalle imprese risultano in riduzione rispetto all’anno scorso. Ma con un’accentuata richiesta di profili giovani.In termini assoluti la contrazione delle domande è da ascrivere principalmente al difficile e diffuso contesto economico. Ci sono, tuttavia, profili che continuano ad essere di appeal, nonostante la crisi. Si tratta di figure “creative” o legate al settore turismo, che risultano in aumento in valore assoluto, e poi alti profili legati alle divisioni retail. In termini di peso, invece, tra i profili, che pur dimostrando una contrazione in termini numerici continuano ad essere in cima alla lista delle richieste delle imprese, ci sono responsabili area amministrazione finanza e controllo e i direttori finanziari (CFO) (23% del campione delle domande analizzate), responsabili commerciali, 22%, ricerca e sviluppo, logistica, produzione e Lean Management, in tutto pari al 13% e marketing, 11%.
Rispetto al passato una delle dinamiche che dimostra come la crisi sia cambiata nell’arco del 2009 è stata l’interessante incremento di richieste per figure più giovani. «Le nostre analisi – spiega il Servizio Placement del CUOA – negli ultimi mesi del 2009 rilevano un forte aumento delle domande di professionalità per profili giovani. Lo dimostrano le ultime richieste che ci sono pervenute per le assunzioni del 2010. Oltre il 55% delle richieste è, infatti, rivolto a giovani laureati. Per il 26% le aziende ricercano neolaureati senza esperienza o con stage, mentre per il 30% le domande sono indirizzate a profili junior, vale a dire giovani con un’esperienza lavorativa da 1 a 3 anni. Le aree che richiamano più figure fresche di studi sono il marketing, oltre il 70% delle offerte dedicate ai neolaureati arriva da quest’area, Amministrazione Finanza e Controllo 35,42 %, area retail, 26%. Per quanto riguarda la localizzazione delle richieste, circa il 4,5% proviene dall’Estero, con particolare predominanza di Olanda, Francia, Svizzera, Germania, ma anche Stati Uniti e Cina.


Comments

comments

Lascia un commento