A colloquio con le imprese il Career Day a Bologna

Assumere in periodi di grande crisi a volte non è un paradosso ma la soluzione. La pensano così le aziende che incontreranno giovani neolaureati e laureandi per una serie di colloqui al Career Day, l’evento di recruitment organizzato dall’Università di Bologna con 80 aziende di calibro nazionale e internazionale. Appuntamento a Bologna il 5 febbraio.

“Solitamente con la crisi si verifica una contrazione di personale, noi invece seguiamo la direzione opposta. Questo avviene perché siamo fortemente convinti che un rafforzamento quantitativo e qualitativo degli organici sia un valore aggiunto per migliorare l’efficienza e i valori dell’azienda”. Alessandro Canziani, ingegnere del servizio vendite e recruiting di Assicurazioni Generali Italia, spiega perché un’azienda può decidere di assumere personale proprio in tempo di crisi. Come molte altre imprese, la società assicurativa parteciperà al Career Day in programma alla Fiera di Bologna il 5 febbraio: un’occasione da non perdere per i giovani di tutt’Italia, che nel corso della job fair avranno la possibilità di svolgere un colloquio individuale con alcuni dei più grandi recruiter italiani e non. Circa 80 le aziende coinvolte e, tra queste, società di spessore nazionale o internazionale come Barilla, Coop, L’Oreal, Ikea, Bialetti, Vodafone, Telecom, Mondadori.

Continua a leggere l’articolo di di LAURA MARONGIU su MioJob


Comments

comments

Lascia un commento